Città Creative Unesco. Migr-Azioni sostiene candidatura Trieste

Città Creative Unesco. Migr-Azioni sostiene candidatura Trieste

Città Creative Unesco. Migr-Azioni sostiene candidatura Trieste

 Egregio Roberto Dipiazza
Piazza Unità d’Italia, 4
34121 Trieste

Oggetto: “Rete delle Citta Creative UNESCO”, partecipazione alla preparazione ed alla attuazione delle azioni alla base della candidatura della città di Trieste nell’ambito Letteratura.

Egregio Sindaco di Trieste,
con la presente lettera Migr-Azioni aps ets
si impegna a contribuire alla definizione ed attuazione della Strategia e del Piano di azione della città di Trieste mirato a rafforzare il ruolo della creatività nel contesto dello sviluppo socioeconomico della città nell’ambito della partecipazione al bando Unesco, “Rete delle Citta Creative”, sezione Letteratura.

L’associazione di promozione sociale Migr-Azioni scopre realtà, persone, immagini per raccontare il no profit. Migr-Azioni connette professionisti dell’immagine, creativi, artisti. Migr-
Azioni crea campagne di comunicazione, reportage, documentari, per-corsi di in-formazione. Migr-Azioni cambia il modo di far comunicare le esperienze del mondo no profit. Migr-Azioni
sostiene la creazione e lo sviluppo di progetti di solidarietà in Italia e nei Paesi in via di Sviluppo, in collaborazione con altre no profit, Onlus ed enti operanti nel mondo della cooperazione.

L’associazione di di promozione sociale Migr-Azioni ha aderito al “PATTO DI TRIESTE PER LA LETTURA”, promosso dal Comune di Trieste, insieme a molti altri soggetti che condividono
l’idea che la lettura, declinata in tutte le sue forme, sia un bene comune su cui investire per la crescita culturale dell’individuo e della società e che individuano nella lettura una risorsa strategica su cui investire.

L’associazione di promozione sociale Migr-Azioni ha partecipato a livello locale alle attività organizzate dal “Patto” ed ha altresì condiviso con il Comune di Trieste l’idea di allargamento delle
attività nell’ambito della lettura e dello sviluppo delle conoscenze, culturali e letterarie, di tutta la popolazione, dando loro continuità, estensione e maggior respiro internazionale con la presentazione di candidatura al bando UNESCO.

L’associazione Migr-Azioni si impegna a cooperare mettendo a disposizione risorse umane, e strumenti delle proprie divisioni: Migr-Azioni job, Migr-Azioni prj e Migr-Azioni lab, fornendo il proprio apporto per l’ideazione di percorsi di comunicazione e sensibilizzazione, l’ideazione di eventi di informazione, formazione e sensibilizzazione dedicati alla “Lettura come
strumento di inclusione sociale” con il fine di promuovere lo sviluppo della rete degli spazi dedicati alla lettura – con particolare attenzione alle fasce di popolazione svantaggiate – tramite il
modello della biblioteca diffusa e partecipata e con l’utilizzo di strumenti di progettazione dal basso.

In linea con la nostra mission che prevede l’impegno quotidiano, nei territori di riferimento e in collaborazione con altre organizzazioni, per la diffusione della cultura, della legalità, dell’intercultura e per la promozione della cittadinanza attiva e dello sviluppo sostenibile, crediamo fermamente che la candidatura al bando Unesco possa ancora di più accompagnare la città di Trieste, e gli attori che in essa agiscono, in un processo di CambiaMenti che vede creatività e cultura come elementi fondamentali di crescita e di sviluppo.

Trieste non solo è luogo straordinario, ma è una stupenda pagina di un “libro”

e noi, come organizzazione, non solo supportiamo la candidatura ma auguriamo alla città, e a tutti noi, il pieno successo dell’iniziativa.

Restando a disposizione, l’incontro è gradito per porgere cordiali saluti.
Trieste, lì 29 maggio 2019

Per MIGR-AZIONI A. P. S.
Il Presidente pro tempore